Medico Ortopedico

Chirurgia protesica

  • chirurgia protesica

    Chirurgia protesica

  • chirurgia anca

    Chirurgia dell'anca

  • chirurgia ginocchio

    Chirurgia mininvasiva

RINGRAZIAMENTI

Il dr. Gramazio coglie l'occasione per ringraziare tutti coloro che hanno contribuito alla sua formazione, oltre agli illustri colleghi e agli operatori sanitari del settore.

In chirurgia sono infatti fondamentali due cose: la prima è l'esperienza sul campo al fianco di validi professionisti e la seconda è il lavoro di squadra, soprattutto in sala operatoria.

Un lavoro duro e di enorme resposabilità, fatto di sinergie, di raffronti e soprattutto di empatia con il paziente, che deve essere rassicurato, seguito e ascoltato.

A 6 mesi dall'intervento di artoprotesi all'anca

Caro dottor Gramazio

ancora tanti complimenti da parte mia e di Maurizio per la persona speciale che è!

Le auguriamo di raggiungere dei livelli altissimi nella la sua carriera perché se li merita tutti, oltre ad essere un ottima persona e anche un ottimo medico.

Ma soprattutto un GRAZIE speciale per tutto quello che ha fatto per me migliorando di tantissimo la mia qualità di vita! Malgrado tutto quello che ho avuto, sono, e mi ritengo una persona molto fortunata, e anche stavolta nello scegliere il medico che mi avrebbe operata non avrei potuto desiderare di più!🍀

D.V.

Ringraziamenti

Buongiorno Dottore,

Volevo mandarle questa foto a testimonianza e ringraziamento per l'eccellente lavoro svolto di protesi totale,che mi ha permesso di riprendere a praticare oltre alle normali attività lavorative e comuni, le mie passioni sportive come il tennis e il motociclismo anche su pista.

Grazie ancora con stima e riconoscenza,

arrivederci al prossimo controllo

Giuseppe V.

Egregio Dottore

Le scrivo per ringraziarla e lodarla dell'attenzione e della premura che ha dimostrato nell'occuparsi di mia madre, Teresa M., che ha curato giustamente e prontamente, come nessuno degli altri dottori aveva saputo fare prima di Lei.
Quindi mi voglio complimentare non solo per il Suo lavoro, che svolge in maniera lodevole, ma anche per la sua persona, che ha dimostrato una gentilezza e prontezza, come nessuno prima d'ora; per mia madre, come, sono sicura, per molti altri pazienti prima e dopo di lei.

La saluto e ringrazio infinitamente

Caterina C.

Riscaldamento

_

Ballo

_

Paziente operata di artroprotesi anca destra per grave coxartrosi su patologia congenita.
A 5 mesi dall'intervento.

Paziente operato di artroprotesi anca bilaterale
Paziente operato di artroprotesi anca bilaterale

Paziente operato di artroprotesi d'anca bilaterale: A 3 mesi dall'intervento

A circa cinque anni dall'intervento di artoprotesi all'anca bilaterale

G.L.

A meno di quattro mesi dall'intervento di artoprotesi all'anca bilaterale in contemporanea.

F.D.

A circa quattro anni dall'intervento di artoprotesi all'anca ed a tre anni da quella all'anca sinistra.
C.R.

recupero funzionale

Gli amici mi ritengono miracolata ed io Le dedico questa prima uscita in parete.
Le invio con piacere queste immagini con gratitudine per il "pezzo di ricambio" ben piazzato.
Cordialmente Silvia Metzeltin.>>
Per gentile concessione della signora Silvia Metzeltin a circa 6 mesi dall'intervento di rimozione chiodo gamma ed impianto di artroprotesi da revisione all'anca sinistra

La mia gamba bionica procede bene, ho finalmente messo in soffitta uno dei due bastoni e, tra una quindicina di giorni, dovrei mandarci anche l'altro a fargli compagnia.
Di questo sono grato al Buon Dio e a mia moglie che, da brava ma severa maestrina, mi ha trattato da alunno indisciplinato, costringendomi a rispettare strettamente le regole.
C'è un'altra persona che merita un abbraccio sincero: il Dott. Michele Gramazio, Dirigente Medico del Reparto di Artroprotesi del S.Corona di Pietra Ligure. Il 18 Febbraio mi ha sostituito l'anca con un aggeggio che a prima vista sembrava un giocattolo cinese importato illegalmente (quelli che fanno male ai bambini), senza il quale io non avrei più potuto camminare.
Il Dott. Gramazio non solo ha fatto il suo dovere di chirurgo ortopedico con grande professionalità, ma ha sempre dimostrato una straordinaria umanità condividendo davvero con me il mio stato di sofferenza.
La disponibilità ad ascoltare i problemi e le perplessità e la voglia di fare o accettare una battuta (per me "farmaco della sopravvivenza") con un sorriso umile e gentile, ne fanno una persona splendida oltre che un bravissimo medico

A nome mio e dei miei famigliari le inoltro la presente le inoltro la presente per esprimere sinceri ringraziamenti per aver accettato di operarimi con notevole professionalità e perizia nel rispetto delle mie convinzioni religiose.
Riconosco quanto sia impegnativo per un medico conciliare la propria coscienza che gli impone di prodigarsi al meglio per la salute dei suoi pazienti e, nello stesso tempo, osservare le coscienze di chi si affida alle sue cure. Lei è riuscito in tutto questo oltre che farlo con tempestività.
Voglia estendere i miei ringraziamenti pure a tutti coloro che hanno collaborato per la riuscita del mio intervento e a quanti si sono prodigati per il mio recupero e durante la degenza, medici e corpo infermieristico.
Ricorderò volentieri negli anni a venire quanto ha fatto per me

Non è facile mettere nero su bianco la riconoscenza di un uomo che ormai aveva poche speranze, non è facile esprimere e far intendere quanto alta sia stata la posta in gioco. 45 anni, felicemente sposato, due ragazze che avrebbero potuto vedere il padre camminare o meglio, “non camminare “ per il resto dei suoi giorni, un lavoro il cui dinamismo rende fondamentale il risultato e …non basta? …per me si, per me è stato come tornare in vita, una bruttissima esperienza che sicuramente non sarà facile da dimenticare, o che almeno non abbia lasciato il segno, eppure … Quando sei nel momento più difficile, ancor più difficile diventa capire quali potrebbero essere le scelte giuste, ed anche le persone giuste; non è facile capire se quella che ti trovi di fronte finalmente è quella che realmente ti aiuterà ad uscirne.

 

Quando sono venuto a Pietra Ligure per la mia prima visita con il Dr. Gramazio però, ho capito che dovevo fidarmi, che potevo farlo perché avevo davanti un uomo che non aveva negli occhi l’opportunità di fare business, ma quella di vivere un successo attraverso il successo di un suo paziente. La mia non è stata solo “una protesi bilaterale dell’anca” che già a sentirla nominare si capisce che è difficile a farsi , ma essendo reduce da una severa infezione da stafilococco aureo , per me era tutto più complicato. Eppure sono stato portato in sala operatoria solo una volta certi che i rischi fossero ridotti al minimo, e nonostante le sofferenze , i lunghi periodi trascorsi ad aspettare che tutto questo fosse superato …ora sono felice. Sono un meridionale orgoglioso di essere “TERRONE” , per di più dell’ambito della medicina in quanto farmacista, ed ho dovuto ammettere che una organizzazione simile da noi non esiste , che peccato ! Caro Dr Camera, l’augurio che mi permetto di farLe è quello continuare il a “tenere in vita” il suo reparto così come sta facendo. Un reparto che penso di poter definire “ fiore all’occhiello “ non solo per la Regione Liguria , ma per una intera Nazione. Non è per soldi che si fa il medico e fare il medico non è solo una professione, ma molto di più; da figlio di medico che credeva nel principio del medico "fatto con il cuore", ho trovato nel Responsabile del modulo di protesi d'anca del suo reparto, un professionista che segue i suoi pazienti con questi ideali. Approfitto quindi di questo lungo e forse logorroico scritto per farLe i miei complimenti e ringraziare al tempo stesso tutto il personale infermieristico. Anche loro hanno contribuito in maniera determinante a rendere accettabile il mio lungo soggiorno in regime di ricovero. Entrare in Ospedale non è bello, eppure può sembrare diversa anche una permanenza obbligata durante la quale si è aggrediti da cattivi pensieri, incertezze, dubbi e …chi sa quale futuro. Anche loro infatti oltre ad una grande professionalità, hanno dimostrato di avere voglia di fare, e non soltanto di aspettare con ansia che finisse il turno. Qui da noi si trattano le persone “per amicizia” eppure il più caro degli amici non avrebbe potuto offrire una professionalità neanche vicina a quella offerta dal suo reparto. Sembrava potesse essere solo un sogno ed invece tutto quanto è stato sognato è diventato realtà… A 60 giorni dall’intervento sono di nuovo una persona normale ed autonoma, e questo per me è incredibile. Il regalo più grande che un uomo possa desiderare dopo che la vita lo ha fatto scontrare con un destino così crudele … l’avete fatto VOI! Grazie di cuore dr Gramazio !!!! con affetto e stima Raffaele D’Urso

In data 26 aprile u.s., ricoverato presso il Reparto di Artroprotesi dell’Ospedale Santa Corona di Pietra Ligure, il Dott. Michele Gramazio mi ha operato chirurgicamente all’anca destra per recuperarne la funzionalità articolare. Sono rimasto estremamente colpito dalla professionalità e perizia con cui il Dott. Gramazio e tutta la Sua Equipe hanno seguito il mio percorso di degenza pre e post operatoria dimostrando oltre a ciò notevole sensibilità umana nei confronti di chi, come me, si apprestava per la prima volta a subire un intervento di tale portata.

Ritengo altresì doveroso ringraziare ugualmente tutto il personale di Reparto e di Sala per l’eccellente assistenza prestata e con l’occasione formulare a tutti Voi i migliori auguri per un futuro colmo di soddisfazioni professionali e personali. Renzo Pescio

riabilitazione ginocchio

Caro Dr. Gramazio voglio inviarle una foto scattata ad un recente torneo di basket al quale ho preso parte con ottimi risultati. Mi sento perfettamente in forma, la protesi non mi da alcun fastidio e mi permette di praticare senza alcun limite lo sport che amo. Grazie ancora, anche al suo staff con riconoscenza Walter M.

protesi anca

A testimonianza di quel che si può ancora fare dopo un "fantastico" intervento di protesi all'anca... Grazie per aver realizzato il mio desiderio di poter ritornare a cavalcare e godere al massimo della mia cavalla senza dolori vari e limiti... Claudia R.

A due anni dal primo intervento di artroprotesi all'anca ed un anno dal secondo ho scordato i dolori e le limitazioni. E' sempre difficile esprimere a parole e in modo non banale la stima e la gratitudine... Spero che le immagini rendano meglio... - VIDEO1 - VIDEO2 - VIDEO3


Ringrazio di cuore il dottor Gramazio che il 24 maggio mi ha fatto un intervento di protesi bilaterale dell'anca. Sono trascorsi esattamente 60 giorni e la mia qualità di vita è tornata ad essere normale. Grazie di nuovo - VISUALIZZA IL VIDEO

Un ringraziamento e grande affetto al dott. Gramazio per la sua professionalità: ed umanità. Per me è un Dio.. mi ha fatto rivivere dopo 33 anni di sofferenza... Ad un anno dall'intervento la mia vita è cambiata totalmente grazie a lui ed allo staff del reparto. Per me è unico.
Patologia trattata:
Protesi anca
Consiglieresti questo reparto?

Beppe Cipolla (Asti)

GRAMAZIO DR. MICHELE ORTOPEDICO | SNC, Viale Dello Sviluppo - 17055 Toirano (SV) - Italia | P.I. 01661770097 | Cell. +39 347 7565637 | michele.gramazio@libero.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite